Admin Jacopo Trillini PROVA IMPOSTAZIONI

Cingoli dura solo un tempo: 27-22 del Pressano

06/10/2018

Pressano 27-22 Cingoli (15-13)
Pressano: Facchinelli, Sampaolo, Dallago 6, Chistè, Bolognani, D’Antino 3, Di Maggio 2, Mazzuchi, Giongo 6, Alessandrini, Argentin 2, Folgherainer 2, Moser N., Dedovic 6, Fadanelli, Moser M. . All. Dumnic
Cingoli: Colleluori, Gentilozzi, Ilari 1, Garroni 1, Nocelli 2, Mangoni 3, Camperio 1, Trillini 2, Latini, Strappini 5, Alvarez 7, Randes, Matijasevic. All. Nocelli
Arbitri: Rosca – Merisi

LAVIS (TN), 6 OTTOBRE 2018 – La Polisportiva Cingoli del main sponsor Santarelli resiste un tempo, per poi cedere il passo al Pressano. I ragazzi di Nocelli, trascinati dalle parate di Colleluori e dalle realizzazioni di Alvarez, non sono riusciti a cogliere punti in Val di Cembra, nella gara valevole per la quinta giornata di Serie A Maschile di pallamano.
Eppure nel primo tempo Strappini e compagni sembravano potersela giocare fino alla fine con i gialloneri di Dumnic. Dallago porta in vantaggio i trentini, Alvarez pareggia dai 7 metri. Sampaolo e Colleluori respingono i tentativi avversari, poi Alvarez e Trillini portano il punteggio sull’1-3. Dopo una traversa per entrambe le squadre, D’Antino e Dallago ristabiliscono la parità (3-3). D’Antino risponde a Strappini, 3-4. Mangoni trova il vantaggio cingolano, ma Giongo ribalta la situazione, trentini avanti 6-5. Strappini pareggia, Colleluori para e Nocelli firma il sorpasso (6-7). Sampaolo salva su Alvarez, così come Colleluori è reattivo nel respingere i tentativi avversari. D’Antino pareggia, Alvarez ristabilisce il +1 (7-8). Camperio mantiene il vantaggio dopo il pareggio di Dedovic, Strappini fa volare Cingoli sull’8-10. La Polisportiva, a questo punto, dal probabile +3 scivola a -1, poiché le reti di Folgherainer, Giongo e Dedovic capovolgono il parziale (11-10). Alvarez annulla il passivo, però Dallago e Argentin regalano il primo +2 pressanese sul 13-11. I Santarelli Boys trovano ancora il pareggio con Nocelli e Strappini, ma all’ultimo minuto Dedovic e Giongo chiudono un equilibrato primo tempo sul 15-13.
Nella ripresa Pressano realizza subito un break di 3 reti, che poi gestirà fino alla fine della partita. Mangoni accorcia subito, ma Dallago e due volte Giongo portano i locali sul 18-14, nonostante una traversa di Alvarez e una bella parata di Colleluori. Trillini accorcia, Garroni si imbatte sulla traversa, così Dedovic mette a segno il 19-15. Strappini prova la rimonta, ma Dallago e Di Maggio piazzano il +5 (21-16). Alvarez e Ilari, con la complicità di Colleluori, si riportano sul -3 (21-18). Garroni risponde a Dedovic, 22-19. Quest’ultimo e D’Antino segnano le reti del 24-19. Alvarez accorcia, ma Argentin, D’Antino e Folgherainer chiudono la gara con il 27-20 a pochi minuti dal termine. Non bastano le ultime due reti di Alvarez e Mangoni. A metà del tempo viene espulso Tomas Camperio.
Pressano batte Cingoli 27-22 e ritorna prepotentemente nelle zone alte della classifica, anche se, per il blasone della formazione, ci si aspettava decisamente una prestazione migliore. I Santarelli Boys di mister Nocelli hanno combattuto per 35’ di gioco, per poi cedere nel secondo tempo, complici percentuali basse di realizzazione in attacco. La Polisportiva si consola con il top scorer della gara, Emanuel Alvarez, con 7 reti, seguito dal trio Dallago-Dedovic-Giongo a 6 e da capitan Diego Strappini a 5. Merita una citazione il portiere cingolano Andrea Colleluori, classe 2000, il quale ha disputato una grandissima partita, con interventi decisivi, così come è stata brillante la prova del marchigiano Valerio Sampaolo, portiere del Pressano. Cingoli resta fanalino di coda con 2 punti, mentre i trentini si rilanciano nelle zone alte della classifica con il quinto posto con 5 punti. Nella prossima giornata, prevista per sabato 13 ottobre, Strappini e compagni sfideranno al PalaQuaresima il Metelli Cologne.

Giacomo Grasselli
[email protected]
RIPRODUZIONE RISERVATA

Polisportiva Cingoli

Lascia un commento

novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930