Admin Jacopo Trillini PROVA IMPOSTAZIONI

Cingoli vola in semifinale: 26-21 all’Alì Mestrino

05/05/2018

Cingoli 26-21 Alì Mestrino (14-11) – articolo di Giacomo Grasselli
Cingoli: Spartà, Battenti Y., Turki 1, Bartolucci S. 1, Cappelli, Faris 1, Ciattaglia 4, Lenardon 9, Velieri 6, Bartolucci C., Barcaioni, Cipolloni 4, Cristalli, Lombardelli, Manfredi. All. Analla
Alì Mestrino: Braga, Bassanese 1, Benetti, Campagnaro 1, Casarotto 1, Casetti, Cogo 3, De Pieri, Jovic, Lollo, Lucarini 12, Marcon, Netti, Sabbion 1, Shima, Zikulari 1. All. Reghellin
Arbitri: Onnis – Pepe

TERAMO, 5 maggio 2018 – La Polisportiva Cingoli supera l’ostacolo Alì Mestrino per 26-21 e raggiunge la semifinale delle Final8 Promozione di Serie A2 Femminile di pallamano. Le ragazze di Analla hanno avuto la meglio dopo una partita equilibrata al PalaSanNicolò di Teramo. Oggi la sfida che vale la promozione in A1 contro il Brunico.
Le venete partono meglio, ma le cingolane riescono rapidamente a rialzare la testa. Cipolloni realizza il primo gol della gara, Lucarini e Campagnaro ribaltano il risultato (1-2). Ciattaglia pareggia, ma Cogo e Lucarini piazzano il +2 (2-4). Cipolloni e Lenardon ristabiliscono la parità, poi Battenti compie due ottime parate che consentono a Ciattaglia di concretizzare il 5-4. Mestrino riesce a pareggiare grazie a Lucarini, la gara resta bloccata fino al 7-7. Velieri e Lenardon trascinano Cingoli verso il 9-7, due pali di Sofia Cipolloni negano un parziale più ampio. Dall’altra parte Ylenia Battenti para su Lucarini, aiutata dal legno; quest’ultima con Zikulari consegna nuovamente il pareggio (9-9). Battenti reattiva su De Pieri; la Polisportiva si invola con un break di tre reti firmate Ciattaglia, Velieri e Lenardon, 12-9. Lucarini accorcia, però Lenardon ribadisce il +3 dopo un grande passaggio di Sara Bartolucci. Quest’ultima segna poi il gol del 14-11, risultato finale della prima frazione.
Nella ripresa le due saracinesche concedono pochi gol, ma Cingoli gestisce il vantaggio con intelligenza tattica. Braga neutralizza i fendenti di Velieri e Lenardon, così Cogo segna il 14-12. Battenti è attenta su Lucarini, Cipolloni fa 15-12. Braga non si fa sorpassare da un contropiede fulmineo di Velieri, Casarotto subisce lo stesso trattamento da Battenti. Lenardon e Velieri rispondono a due gol di Lucarini, parziale sul 17-14 dopo un rigore sbagliato da Cristina Lenardon. Quest’ultima concretizza il 18-14, a seguito al palo di Sabbion. Chiara Ciattaglia, migliore in campo fino a quel momento, è costretta a uscire dal campo per un lieve infortunio. Cogo accorcia, quindi i portieri si trasformano in muri: Sabbion è ipnotizzata da Battenti, Cristalli non riesce a superare Braga. Francesca è sfortunata nel colpire una traversa, però Battenti non si fa battere da Campangaro. La Polisportiva piazza il +5 con due reti di Velieri; dall’altra parte Cogo e Lucarini non riescono a sfondare (20-15). De Pieri imbatte sul palo, Lucarini piazza il 20-16. Cipolloni mantiene le 5 reti di distacco, Lucarini ristabilisce il 21-17. Da qui alla fine, Cingoli riesce a mantenere il parziale, trascinato dalle reti di Velieri, Lenardon e Turki. Benetti segna il 24-20, la Polisportiva centra il +6 con due reti di Cristina Lenardon. Bassanese realizza nel finale la rete conclusiva, come magra consolazione veneta.
Cingoli vince 26-21 contro l’Ali Mestrino e conquista la semifinale delle Final8 di Serie A2. Le ragazze di Analla hanno saputo lottare con grinta e tenacia, concedendo pochissimo in difesa grazie a una Ylenia Battenti in gran spolvero. Onore al Mestrino, che ha creduto nella vittoria fino alla fine. Top scorer della gara la veneta Lucarini con 12 reti, seguita a 9 da Cristina Lenardon e a 6 da Roberta Velieri. Merita una menzione particolare Chiara Ciattaglia, protagonista di una partita di personalità in regia, oltre alle sue 4 reti. Buona prestazione anche di Sofia Cipolloni e della saracinesca avversaria Braga.
Oggi Sabato 5 Maggio alle 18, sempre al PalaSanNicolò di Teramo, ci sarà il Brunico ad attendere le ragazze di Analla, che è riuscito a vincere a fil di sirena 21-22 contro il Cellini Padova-Oriago. La vincente della sfida centrerebbe la promozione in Serie A1. L’altra semifinale, delle ore 16.00, vedrà opposte il
Bolzano e il Leno, vincenti rispettivamente su Pontinia e Meta2. La finalissima di Domenica 6 Maggio attribuirà la Coppa Italia di Serie A2 alle due formazioni promosse in A1.

Polisportiva Cingoli

Lascia un commento

novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930