Admin Jacopo Trillini PROVA IMPOSTAZIONI

MERAVIGLIOSI! CINGOLI BATTE COLOGNE 33-25 AL PALAQUARESIMA

14/10/2018

Cingoli 33-25 Metelli Cologne (16-12)
Cingoli: Gentilozzi, Colleluori, Ilari 1, Garroni 2, Nocelli 5, Mangoni 2, Camperio, Trillini, Latini, Strappini 7, Alvarez 7, Randes 4, Matijasevic 5, Chiaraberta. All. Nocelli
Metelli Cologne: Manenti D., Thiaw Pape, Mercandelli, Foglia, Mazza 8, Barbariga 3, Soldi 5, Manenti M., Lancini 1, Mombelli, Cantore 3, Lopez Mon 1, Bobicic 4. All. Kokuca
Arbitri: Dionisi – Maccarone
Spettatori: circa 300

CINGOLI, 14 OTTOBRE 2018 – I Santarelli Boys conquistano i primi due punti casalinghi della stagione con una prestazione magistrale. La Polisportiva Cingoli, infatti, ha sbaragliato 33-25 il Metelli Cologne, portando a casa la prima vittoria al PalaQuaresima alla sesta giornata del campionato di Serie A1 Maschile di pallamano.
Già nel primo tempo si capisce che la squadra di Nocelli vuole portare a casa i 2 punti. Alvarez e Matijasevic aprono le marcature. Soldi accorcia, ma Alvarez e Strappini fissano il parziale sul 4-1. Bobicic va a segno, Randes ribadisce il +3 (5-2). Bobicic e Barbariga piazzano il -1, Alvarez colpisce un palo (5-4). Mazza e Soldi rispondono a due gol di Randes, 7-6. Ancora Vincenzo segna il +2, Garroni fa volare la Polisportiva verso il 9-6. Bobicic e Soldi diminuiscono il parziale, dopo una parata di Thiaw Pope su Ilari (9-8). Soldi replica due volte ad Alvarez e Ilari, punteggio sull’11-9. Cingoli trova il +4 con due reti di Strappini, dopo una bella parata di Colleluori e la traversa su rigore degli ospiti (13-9). Gentilozzi ipnotizza i bresciani dai 7 metri, ma nulla può sul gol del 13-10 di Barbariga. Matijasevic e Alvarez regalano il +5, Ilari sfiora il gol ma è solo palo (15-10). Manenti salva su Strappini, sul ribaltamento Cantore e Soldi realizzano il 15-12. L’ultima parola del primo tempo è di Lorenzo Nocelli, che chiude il parziale sul 16-12.
Nella ripresa Cologne prova subito a riportarsi sotto, ma la reazione viene subito spenta dai locali, i quali prendono il volo sugli avversari. Gli ospiti infatti piazzano subito il break di 3 reti con Cantore, Bobicic e Mazza e tornano sul -1 (16-15), complici anche due ottime parate di Manenti su Strappini e Randes. Cingoli replica con un controbreak di 4 goal con Alvarez, Mangoni, ancora Alvarez e Nocelli per il 20-15; Lancini colpisce una traversa e Cantore il palo. Garroni risponde a Bobicic, 21-16. Strappini vale il +6, ma Mazza non è d’accordo e ristabilisce i 5 gol di distacco (22-17). Randes, Strappini e Matijasevic piazzano l’allungo decisivo sul 25-17, con in mezzo un palo di Bobicic. Gentilozzi si supera su Foglia, ma nulla può su Mazza e Cantore (25-19). Soldi risponde ad Alvarez, Mazza a Nocelli, restano così 6 le marcature di differenza (27-21). I Santarelli Boys continuano ad attaccare con Matijasevic; i lombardi cercano una rimonta disperata con Lancini, ma Nocelli ristabilisce il +7 (29-22). Barbariga e Mazza riducono il gap, Mangoni colpisce un palo e Colleluori effettua una grandissima parata con la mano di richiamo (29-24). Thiaw Pope respinge su Camperio, Colleluori non fa passare Bobicic, così Mangoni segna il 30-24. Mazza accorcia, ma è ormai troppo tardi. Strappini, Nocelli e ancora Strappini firmano la vittoria cingolana con gli ultimi tre gol.
La Polisportiva Cingoli targata Santarelli vince 33-25 contro il Metelli Cologne e conquista i primi due punti casalinghi della stagione. La squadra di Nocelli ha dimostrato di potersi benissimo ritagliare un ruolo da outsider nella Serie A1 Maschile di pallamano, mettendo in campo una buona pallamano di grinta e muscoli. Top scorer della gara Mazza con 8 reti, seguito a 7 da Strappini e Alvarez, i migliori della squadra di casa, Buona prestazione anche di Randes, Matijasevic e Nocelli, autori rispettivamente di 4, 5 e 5 marcature. Ancora decisivi i portieri Colleluori e Gentilozzi, i quali hanno salvato il risultato in diverse circostanze.
I cingolani sono ora all’ottavo posto con 4 punti, in coabitazione con l’Ego Siena. Ora ci sarà una pausa per la partita della Nazionale del direttore tecnico Riccardo Trillini contro l’Ungheria e per gli impegni delle Nazionali minori. Si ripartirà il 10 novembre con la difficile trasferta sul campo dell’Acqua & Sapone Fasano campione d’Italia, squadra attualmente in cerca di riscatto per l’ultima posizione in graduatoria (con 2 partite in meno).

Giacomo Grasselli

Polisportiva Cingoli

Lascia un commento

novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930